Il marketing online EAutomotive. - Eautomotive Milano - Consulenti in automotive

Il marketing online EAutomotive.

La seconda intervista al nostro Ceo Riccardo Massari.

Oggi parliamo del ruolo della società Eautomotive che offre consulenza e nuove prospettive di marketing online nel settore specifico.

Lo facciamo con chi ha ideato e organizzato questa realtà che si sta affermando presso piccoli e grandi player del mercato, grazie a una visione di realtà aumentata di Riccardo Massari e del suo team.

D: Riccardo qual è l’attuale situazione del mercato digitale in Italia?

R: Devo dire che il periodo ha dato più di un suggerimento al mercato ed ha innestato un spinta verso alla digitalizzazione che sentiamo crescere ogni giorno.

D: Qual è la premessa del rivenditore online che si rivolge al consumatore?

R: La nostra proposta è progettata per aiutare i nostri partner rivenditori a generare entrate. Entrare nello spazio di vendita al dettaglio online è sia difficile che costoso e questi sono solo due motivi per cui molti rivenditori potrebbero non essere stati in grado di farlo, come avrebbero voluto, nel 2020. Abbiamo l’esperienza del cliente proprio in primo piano e vogliamo mettere davanti ai consumatori qualcosa che sia attraente e convincente.

Siamo fiduciosi che la proposta debba metter queste cose insieme in modo efficace per i nostri partner rivenditori.

Sento forte che questo sia un valore aggiunto e che aiuti i rivenditori ad accelerare le loro agende digitali.

D: Come è composto il team Eautomotive?

R: Abbiamo a Sesto San Giovanni un team collaudato di marketing, formatori, tecnici esperti di Virtual Tour in 3D interattivi (il Virtual View 360®), sviluppatori ed esperti in digital solution con società Spin Off o impiegati “internamente”. Questa è un’attività nata in un momento precedente alla pandemia, tuttavia stiamo crescendo continuamente. Abbiamo iniziato con un team composto essenzialmente da un paio di collaboratori ed ora ne abbiamo ben più di 10. Stiamo aumentando le nostre risorse sia in termini di marketing che di sviluppatori.

D: Come è stato accolto  tra i leader della vendita al dettaglio di automobili?

R: Negli ultimi dodici mesi ho parlato con dirigenti senior e junior e local dealer in Lombardia.  Parlarne e rispondere alle domande, ci ha dato il modo di impostare quella conversazione in una luce molto positiva.

D: Come affronteresti il mercato nel prossimo futuro?

R: Abbiamo pensato a modelli che siano in grado di portare i prodotti dei rivenditori sul mercato digitale in modo più convincente e a un tipo di consumatore intenzionato ad acquistare le proprie auto online.

D: Quanto sarà importante il marketing online per Eautomotive?

R: Il modo in cui attiri i clienti verso quell’inventario online è di fondamentale importanza. Il costo per farlo è altrettanto impegnativo quanto la creazione di una piattaforma consumer. I dealer devono capire che investire in modo intelligente non vuole dissipare risorse.

Ciò che deve essere capito è che la consideriamo una cosa a lungo termine. Se questo è fattibile per i partner, è qualcosa che dobbiamo semplicemente promuovere. Le forme di pubblicità sono molteplici. Quelle che funzionano, sono pochissime.

D: Qual è l’indicazione che senti di poter dare oggi?

R: Di provare strade alternative, ma pensate per integrarsi e non distruggere il marketing attuale.

D: Tipo?

R: Non banalizziamo. Non si elargiscono soluzioni vendute a kg. Ogni situazione va analizzata attentamente e poi si elabora una strategia appropriata.

 



Lascia un commento