Concessionarie Auto: una perfetta user experience anche da mobile

Negli ultimi tempi i trend di consumo sono cambiati. Stiamo diventando dei consumatori sempre più virtuali, sia negli spostamenti, che nelle abitudini d’acquisto online. Innumerevoli gli utenti che navigano sul web e di conseguenza anche quelli che effettuano ricerche dai dispositivi mobile e tablet, comprese le ricerche delle auto.

Chi decide di acquistare un’auto utilizza come primo mezzo informativo il web, cercando recensioni, simulando finanziamenti, confrontando prezzi e modelli.

Anche il processo di scelta e acquisto dell’auto si sposta online, in particolare sugli smartphone.

Quindi, come possono le concessionarie garantire un’eccellente user experience? Il settore dell’automotive, per soddisfare le esigenze del mercato e le aspettative dei propri visitatori, sta virando il focus su un approccio completamente nuovo, al fine di consentire a chi naviga di sentirsi pienamente al centro del progetto garantendo un’esperienza veloce, una navigazione ampia e con il massimo della fruibilità.

Oggi gli utenti online sono sempre più esigenti. Pertanto, l’esperienza utente deve essere ottimizzata per dispositivi mobili e desktop. L’interfaccia utente deve avere una grafica semplice e intuitiva, in grado di generare emozioni negli utenti e convincerli ad acquistare i tuoi prodotti e servizi.

Questo approccio si racchiude in un unico termine: user experience.

UX è l’acronimo di User Experience ovvero “esperienza utente”. È l’insieme di processi che servono a migliorare l’esperienza utente di un sito web. I siti web che non sono interattivi e difficili da navigare vengono immediatamente scartati e abbandonati dagli utenti. Per questo motivo, al fine di aumentare le conversioni sul tuo sito web, è importante che un’azienda si occupi dell’esperienza utente su tutti i dispositivi mobili e desktop.

Vediamo in questo articolo 4 aree chiave per favorire una user experience perfetta:

RoadGoogle Concessionarie Auto: una perfetta user experience anche da mobile 3DView Automotive Concessionarie Auto Innovation

1 – Favorisci una navigazione efficace fin dalla Home Page

La vera mission nel settore automotive è quella di riuscire a coinvolgere il cliente alla ricerca dell’automobile ideale.

Chi visita un sito internet da un dispositivo mobile per acquistare o magari semplicemente per ammirare la vettura dei propri sogni si trova spesso circondato da distrazioni e proprio per questo risulta sempre più necessario garantire un’esperienza di navigazione semplice e immediata, che permetta di ricevere le informazioni più importanti nel minor tempo possibile.

Inserendo la call-to-action nella parte superiore della pagina, “above the fold”, la renderà più visibile, consentendo così l’aumento del suo Click Through Rate (CTR), senza costringere l’utente ad usare lo scroll ripetutamente. In questo modo, l’esperienza d’uso sarà più gradevole e intuitiva.

Altrettanto rilevante è la value proposition (comprendere i valori che una concessionaria intende comunicare ai clienti e dai quali è possibile ricavarne una soddisfazione), ma anche la sezione dedicata alle offerte; anch’esse devono essere quanto più possibile visibili, navigabili e filtrabili.

Tutte le altre informazioni riguardanti il customer support e le attività post-vendita, devono essere facilmente rintracciabili per poter chiedere immediata assistenza o altre informazioni utili.

2 – L’importanza della user experience insieme a una comunicazione chiara e trasparente

Trasparenza e chiarezza nell’esporre i prezzi è fondamentale.

Soprattutto nel settore automotive, la chiarezza è la chiave del successo.

Un’ottima soluzione sarebbe quella di esporre i prezzi o listini in maniera semplice, senza possibilità di fraintendimenti.

Essenziale sarebbe mettere l’utente nella situazione di poter scegliere per fornire un’esperienza di navigazione completa. Permettere all’utente di configurare il proprio modello ideale, paragonandolo con altri modelli e filtrandone ogni caratteristica, dando la possibilità di salvare le impostazioni scelte per consultarle in ogni momento e perché no, condividendole con altri.

Foto e video sono elementi fondamentali per determinare la scelta della vettura ideale.

Devono essere di notevole impatto, di ottima qualità e che puntino a scatenare nell’utente un’emozione. Ricordando sempre di trovare il perfetto equilibrio tra qualità dell’immagine e velocità di caricamento.

In questo caso, quali sono le metriche più efficaci per misurare la user experience?

  • Conversion Rate
  • Tasso di abbandono
  • Bounce Rate
  • Engagement Rate
  • Condivisioni

3 – Più conversioni e meno bounce rate grazie alla velocità del tuo sito mobile

È sempre un buon momento per parlare di velocità del sito, soprattutto da mobile e soprattutto ora, in vista dell’annunciata partenza dell’update Google Page Experience, che dal 2021 premierà i siti che offrono performance migliori agli utenti.

Un sito veloce, che permetta di avere risposte istantanee, non solo piace agli utenti che navigano con facilità e soddisfazione ma ne trae beneficio anche in fatto di ranking.

Per renderlo più veloce possibile è bene lavorare su tre diversi aspetti:

  • FCP(First Contentful Paint), il tempo che passa da quando la pagina inizia a caricarsi fino alla presenza del contenuto visualizzato sullo schermo.
  • SpeedIndex, ovvero il tempo medio necessario per caricare le parti visibili di una pagina web nella finestra del browser. Più è basso (non dovrebbe superare i 4.000 millisecondi), più la pagina web risulterà performante.
  • Time to Interactive, misura il tempo necessario affinché una pagina diventi completamente visibile e interattiva.

Questi aspetti risultano davvero molto efficaci per migliorare l’user experience. Inoltre, per limitare il caricamento di una pagina a 0.5 secondi è consigliabile utilizzare il protocollo AMP e limitare il numero di richieste a 75 pagine.

4 – Lead Generation e Drive to Store: come coinvolgere l’utente

Ultimo aspetto da considerare, ma non meno importante, è quello relativo ai form e la strategia drive to store.

Per un utente che naviga da mobile, sarebbe opportuno creare form con pochi campi e magari favorendo l’inserimento dei dati grazie all’auto compilazione.

I negozi fisici sono ancora i grandi protagonisti degli acquisti degli italiani ed è per questo che le strategie di marketing drive-to-store giocano un ruolo fondamentale per ridurre sempre più le distanze tra online e offline.

Soprattutto con il continuo avanzamento della digital trasformation, la maggior parte delle concessionarie auto ricorrono sempre più ai servizi “drive to store” per fare arrivare gli utenti al negozio fisico restando comodamente a casa.

3DView è in grado di creare un gemello digitale realistico per tutti i tipi di showroom.

Effettuando una scansione 3D e HD dello showroom, consente ai vostri clienti di vivere un’esperienza virtuale unica.

Provalo esplorando lo spazio 3D messo a disposizione per te.

È indispensabile oggi mettere al primo posto la user experience, dal momento che rendere più scorrevole e semplice la navigazione può aiutare a creare una migliore esperienza per chi ha in programma di acquistare un’automobile. Lavorare su queste 4 aree chiave potrebbe davvero fare la differenza.